Blog: http://lapsus.ilcannocchiale.it

Dahlan, Arafat siede su cadaveri palestinesi e rovine

01/08/2004 - 10:44 Mo: Anp; Dahlan, Arafat siede su cadaveri palestinesi e rovine GERUSALEMME - L'ex ministro per la sicurezza interna palestinese Mohammed Dahlan ha lanciato un attacco di una violenza senza precedenti contro il presidente dell'Autorità nazionale palestinese (Anp), Yasser Arafat, al quale ha intimato di scegliere tra una politica di vere riforme o uno scontro con decine di migliaia di manifestanti palestinesi. In un'intervista al giornale del Kuwait 'Al Watan', che ha oggi ampia eco sulla stampa israeliana, Dahlan, che è stato anche capo del servizio di sicurezza preventiva nella striscia di Gaza, ha accusato Arafat "di sedere sui cadaveri dei palestinesi e sulle rovine". "I palestinesi, ha aggiunto, hanno soprattutto bisogno di appoggi e di un nuovo approccio. Quello che ha finora guidato la causa palestinese è divenuto inutile, le perdite sono insopportabili e la vita dei palestinesi è distrutta". Nel denunciare la corruzione in seno all'Anp, Dahlan ha detto che l'Autorità ha ricevuto dalla comunità internazionale aiuti per un importo di cinque miliardi di dollari "che sono scomparsi col vento e nessuno sa dove siano finiti". I palestinesi, ha ancora detto Dahlan, "non potranno continuare a tollerare la corruzione. Per Arafat ci sono due possibilità: l'attuazione di vere riforme o un confronto con 30.000 manifestanti che scenderanno in strada il 10 agosto. Copyright © 1997-2004 Ticinonline SA

Pubblicato il 1/8/2004 alle 13.10 nella rubrica Psicologia e Guerra.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web