Blog: http://lapsus.ilcannocchiale.it

Blog Trotter Monitor, 26 Maggio 2004

Come si legge sull'omonimo topic del Forum di Indymedia l'instancabile, nottambulo, perennemente insonne, ignoto sabotatore di Blog Trotter non demorde, è ininterrottamente in azione. Nessuno è riuscito finora a togliere la maschera a questo ardito clown, che anonimo seguita a condurre la sua personalissima GUERRA senza specificare contro chi o contro cosa. Gli è pervenuto or ora il seguente messaggio, che qui riporto: a chi insiste a citare a sproposito nick altrui o altri ad esso connessi o ad appropriarsene ripeto quel che già inviato il 26.05.2004 11:33:49 al nottambulo spaccapalle: non posso che congratularmi con lui per l'indefettibile costanza con cui si inventa 'nemici' da attaccare, anche (o soprattutto?) quando non ci sono. Un vero Don Chisciotte, che ha identificato nei nick che hanno inviato post su questo blog i suoi mulini a vento. La cosa sarebbe divertente se non fosse che concilia il sonno. il server di repubblica.it puo' verificare, eccome! forse qui qualcuna ignora cosa siano i file log di un server se continua così, in ogni caso, anche solo entrare a leggere questo scambio di righe senza senso non serve a nulla e a nessuno compatitelo (ma se ci riuscite trovategli un altro modo di divertirsi!) è un chiaro esempio di 'invidia del nick' lui non si firma mai, è ossessionato dai nick altrui, se li ripete di continuo, se li annota, li scrive, li riscrive, si immedesima in loro, ne fa il suo oggetto di desiderio e di persecuzione. non c'è rimedio. in più nella sua mente i nick si confrontano, guerreggiano, fanno sesso (sesso?), si insultano, si confondono, si fondono, fino a diventare uno: lui stesso. solo che non lo saprà mai. non si è ancora (ri)trovato. attenti però, è ipnotico o vi induce il sonno (è l'effetto che ormai ha su di me) o vi inchioda qui. l'unico modo è di lasciarlo solo per qualche tempo, a inchiappettarsi da solo. (fatto un unico post, da ripetere al bisogno...)

Pubblicato il 26/5/2004 alle 16.49 nella rubrica Intrighi.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web