Blog: http://lapsus.ilcannocchiale.it

Non omnis moriar, multaque pars mei Vitabit Libitinam

Exegi monumentum aere perennius Regalique situ pyramidum altius, Quod non imber edax, non Aquilo impotens Possit diruere aut innumerabilis Annorum series, et fuga temporum. Non omnis moriar, multaque pars mei Vitabit Libitinam: usque ego postera Crescam laude recens, dum Capitolium Scandet cum tacita virgine pontifex. Ho compiuto un monumento più duraturo del bronzo e più alto della mole regale delle piramidi, che non la pioggia corrodente, non lo sfrenato Aquilone possano distruggere o la successione innumerevole degli anni ed il corso del tempo. Non morirò interamente ed anzi gran parte di me eviterà la morte; sempre giovane crescerò nella lode dei posteri, finché il pontefice salirà il Campidoglio con la silenziosa Vergine. (Orazio, ODI, III.XXX) I blog hanno memoria? Leonardo Coen, su BlogTrotter, prova a dire che no... I blog non hanno memoria Rubo l'idea di questo blog a "U" che ha appena postato queste righe: "I blog non hanno memoria. Dipende da come vengono scritti o da come vengono letti? Le stesse persone tornano dopo tempo a ripetere gli stessi argomenti, pur avendo ricevuto argomentazioni contrastanti più o meno valide. Alla fine ognuno ne esce rafforzato nella propria presunzione di essere nel giusto. Ma a che vale parlare senza ascoltare? Meglio le chiacchiere da bar. Almeno li la gente ti guarda negli occhi, ti costringe quasi fisicamente ad affrontare i propri argomenti. Qui è solo muro contro muro. O no?". http://blog.repubblica.it/rblog/page/LCoen

Pubblicato il 16/4/2004 alle 17.17 nella rubrica Serendipity.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web