Blog: http://lapsus.ilcannocchiale.it

Sinistra 'radicale' o sinistra del 'non s'ha da fare' ?

Lo so, scrivo da ingenuo, ma la mia ingenuità la rivendico, come si sarebbe detto qualche decennio fa!

Mi chiedo: a cosa serve la Sinistra Radicale al governo?

Per dirla in modo cattivo, più che 'radicale' (e non è da oggi che lo penso e lo scrivo) a me sembra una sinistra (? anche su questo ci sarebbe  da discutere) del 'non s'ha da fare', delle censure, del 'non si deve', una sinistra spaccona, inconcludente e assai sospetta di non essere affatto di sinistra, se solo si pensa a certi atteggiamenti precostituiti che stridono con l'intera Storia della sinistra italiana, europea, mondiale.

Per dirla in modo 'buono', una sinistra che non si accontenta mai, che serve a....

ecco: a cosa serve? a 'pungolare' la sinistra moderata, o 'riformista' ? a interdirle, stalinianamente, ogni spazio di manovra facendone ogni volta 'saltare le contraddizioni', anche da dentro la stanza (anzi la Camera) dei bottoni ?

o serve a far approvare ad Altri provvedimenti sgradevoli come i prezzi dell'entrata in Europa con l'euro, o l'ultima finanziaria... e poi subito dopo defilarsi?

o serve per consentire alla Destra di tornare al potere, ogni volta più arrogante e spavalda di prima?

Prendiamo le ultime controversie: la base USA a Vicenza, e il rifinanziamento della presenza italiana in Afganistan (sotto egida ONU).

Anche qui, ad essere buoni uno puo' pensare che, dopo Calipari, TUTTO ciò che riguarda la presenza italiana armata nel mondo, compresa casa nostra, andrebbe rinegoziato.

E su questo penso sarebbero d'accordo anche molte persone di destra, della destra 'patriottica'.

Mi chiedo però: tutto questo NON LO SI SAPEVA GIA' PRIMA CHE PRODI ANDASSE AL GOVERNO? PRIMA DELLE SCORSE ELEZIONI POLITICHE?

E allora, andare al Governo, insediarsi alla Camera, a cosa è servito alla Sinistra Radicale ? a cosa è servito e a cosa serve al suo 'popolo'?

A protestare contro l'esagerato consumo di acqua che un raddoppio dell'attuale base USA comporterebbe?

Prendiamo Israele.

La messa in discussione - direi globale - dei rapporti militari con gli USA, la ridefinizione di un ruolo - indipendente e autonomo pur nell'alleanza - EUROPEO non gioverebbe anche a Israele, consentendole di sganciarsi dall'unico alleato storico, gli USA appunto, e di avere una propria politica con maggiori ambiti di manovra e prospettive? A me sembra di sì.

Ma la Sinistra Radicale non dice questo, non chiede questo con forza, non agisce, da forza dentro il Governo, in questo senso. NO. Agisce nelle piazze, agisce dove vengono bruciate bandiere USA e israeliane, e allora....

allora, mi chiedo, sempre 'ingenuamente', questa Sinistra Radicale serve soltanto per 'governare' il mondo no global e satelliti vari, nel senso di convogliare i loro voti a pro dell'elezione di propri rappresentanti ... in sostegno di un governo.... che poi farà inevitabilmente cadere... per poi cosa? tornare a legittimarsi come 'forza di lotta'? Ma di lotta a quale fine? Un fine DI SINISTRA ?????????

Pubblicato il 20/1/2007 alle 19.20 nella rubrica Politichese.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web