.
Annunci online

 
lapsus 
lapsus psicologia e polis
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  EMERGENZE
Blog Trotter Monitor
Jerushalayim
Ajeeb
Iraki News Agency
Ha'aretz
PRAVDA forum
World Press Photo
English Dar Alhayat
Uri Avnery's News Pages
Paix Maintenant
Peace Now
Peace Now Israel
Palestine Chronicle
Shalom.it
Nonviolenti.org
Sigmund Freud e Albert Einstein
COPING WITH TERRORISM
The Phenomenology of Trauma and the Absolutisms of Everyday Life
Federal Emergency Management Agency
alzataconpugno
straripando
babi119
esperimento
barnaba
ricordiamocene
miele98
CounterPunch
olifante
stilgar
mises
controcorrente
marioadinolfi
maquiavel
arsenico
calimero
oiraid
nanamalefika
liberopensiero
celeste
notimenospace
shockandawe
sannita
prospettiva_cdv
titollo
panther
cassandra
leguerrecivili
bartleby
mipassaperlatesta.
più che puoi
napoorsocapo
yadoge
  cerca



 

Diario | Psicologia e Guerra | Altrove | Chi è chi | Politichese | Intrighi | Serendipity | Europa | Sviluppo (in)sostenibile | Biotecnologie |
 
Diario
1visite.

24 aprile 2007

Sciopero della fame ad oltranza per la moratoria delle esecuzioni capitali.

Pannella e gli altri ci chiedono di confermare, estendere e rafforzare lo sciopero della fame in corso perchè sia presentata una risoluzione per la moratoria universale all'Assemblea Generale delle Nazioni Unite in corso patrocinata, oltre che dall'Italia ed altri paesi europei, dai paesi rappresentativi di tutti i continenti che ne condividono l'obiettivo e non come iniziativa dell'UE in quanto tale, relegando in tal modo l'universalità della richiesta di moratoria ad un vecchio schema non più presentabile e degno di tale grande obiettivo. Facciamolo, fallo anche tu, vai a questo link  e sostieni lo sciopero della fame con un numero certo di giorni di astensione dal cibo o, se te la senti (valutando attentamente le condizioni fisiche e psicologiche in cui ti troverai a condurlo) aderendo "ad oltranza". E' importantissimo, anche nei confronti dei mezzi di informazione fino ad oggi omertosi, che l'iniziativa divenga di tante, tantissime persone che in modo nonviolento ed esponendosi pubblicamente dichiarino di voler dare il loro contributo perché la pena di morte sia cancellata, intanto attraverso una moratoria, dal nostro pianeta. 

Confidiamo anche in te




permalink | inviato da il 24/4/2007 alle 23:39 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
marzo        maggio