.
Annunci online

 
lapsus 
lapsus psicologia e polis
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  EMERGENZE
Blog Trotter Monitor
Jerushalayim
Ajeeb
Iraki News Agency
Ha'aretz
PRAVDA forum
World Press Photo
English Dar Alhayat
Uri Avnery's News Pages
Paix Maintenant
Peace Now
Peace Now Israel
Palestine Chronicle
Shalom.it
Nonviolenti.org
Sigmund Freud e Albert Einstein
COPING WITH TERRORISM
The Phenomenology of Trauma and the Absolutisms of Everyday Life
Federal Emergency Management Agency
alzataconpugno
straripando
babi119
esperimento
barnaba
ricordiamocene
miele98
CounterPunch
olifante
stilgar
mises
controcorrente
marioadinolfi
maquiavel
arsenico
calimero
oiraid
nanamalefika
liberopensiero
celeste
notimenospace
shockandawe
sannita
prospettiva_cdv
titollo
panther
cassandra
leguerrecivili
bartleby
mipassaperlatesta.
più che puoi
napoorsocapo
yadoge
  cerca



 

Diario | Psicologia e Guerra | Altrove | Chi è chi | Politichese | Intrighi | Serendipity | Europa | Sviluppo (in)sostenibile | Biotecnologie |
 
Diario
1visite.

1 aprile 2005

BlogTrotter, di L. Coen, da mesi nelle mani di fascisti, bloccato per la terza volta in 3 giorni

Scrive Leonardo Coen su Blog Trotter, venerdì, 01 aprile 2005 Reinventare la sinistra Le "Nouvel Observateur" in edicola in questi giorni propone un interessante dibattito sul tema: "Dinanzi alla mondializzazione...reinventare la sinistra". Raccoglie le risposte di dodici personalità della sinistra francese ad un quesito: come può la sinistra riformista, quella dei militanti e dei responsabili, ritrovare il suo margine di manovra, il suo progetto originale in un mondo che è dominato dalle forze del mercato e del liberalismo? La mondializzazione non è più un processo a venire che converrebbe incoraggiare o frenare, di cui temere o in cui sperare. Il nuovo mondo c'è già. La sinistra deve affrontarlo con una nuova politica e non con battaglie di retroguardia. Questa nuova politica fa perno su due grandi settori: quello economico e quello dell'intervento umanitario. Il sociale sopravviverà alla mondializzazione? I Commenti sono bloccati a partire dal 27esimo post vi avevo detto di cambiare i toni, spiacente scrive Anonymous il 01.04.2005 08:33:44 Il 01.04.2005 08:33:48 cambia il font Il 01.04.2005 08:34:01 infila un TAG 'script' e blocca il tutto Scriveva ieri L**** P. nel thread 'Spudorato', re-dis-hackerato: "L**** P. x COEN Hacker fascisti? nahhh coen Sono solo dei bambinoni che si divertono a prenderla per i fondelli le ricorda qualcosa? Lei vede hacker fascisti ma non vede frasi razziste inviato il 31.03.2005 22:11:05" NO! Qui si tratta di un deliberato atto criminale, di un attentato alla libera comunicazione tra utenti della rete. A definirlo fascista sono gli stessi o lo stesso che l'hanno attuato. In ogni caso è un atto criminale deliberato, altro che 'bambinata'! Qui i 'bambinoni' sono quelli che fanno finta di credere che poveri deficienti ricoverati in qualche reparto psichiatrico abbiano accesso alla rete. Niente di più palesemente falso. ( Blog Trotter Monitor )




permalink | inviato da il 1/4/2005 alle 9:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
marzo        maggio