.
Annunci online

 
lapsus 
lapsus psicologia e polis
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  EMERGENZE
Blog Trotter Monitor
Jerushalayim
Ajeeb
Iraki News Agency
Ha'aretz
PRAVDA forum
World Press Photo
English Dar Alhayat
Uri Avnery's News Pages
Paix Maintenant
Peace Now
Peace Now Israel
Palestine Chronicle
Shalom.it
Nonviolenti.org
Sigmund Freud e Albert Einstein
COPING WITH TERRORISM
The Phenomenology of Trauma and the Absolutisms of Everyday Life
Federal Emergency Management Agency
alzataconpugno
straripando
babi119
esperimento
barnaba
ricordiamocene
miele98
CounterPunch
olifante
stilgar
mises
controcorrente
marioadinolfi
maquiavel
arsenico
calimero
oiraid
nanamalefika
liberopensiero
celeste
notimenospace
shockandawe
sannita
prospettiva_cdv
titollo
panther
cassandra
leguerrecivili
bartleby
mipassaperlatesta.
più che puoi
napoorsocapo
yadoge
  cerca



 

Diario | Psicologia e Guerra | Altrove | Chi è chi | Politichese | Intrighi | Serendipity | Europa | Sviluppo (in)sostenibile | Biotecnologie |
 
Diario
1visite.

9 agosto 2004

Lo strano caso del Falso Stato di Gerusalemme

Signor Ministro, sul sito ufficiale del Ministero degli italiani nel mondo, risulta esservi una città divenuta Stato. Essa si chiama Gerusalemme. Nessuno sapeva che questa città era divenuta uno Stato. Sappiamo dal sito che vi abitano 1690 italiani. Come si chiamano? Italo-gerosolimitani? Lei, Signor Ministro per gli italiani nel mondo, e' riuscito ad inventare un nuovo Stato, una nuova nazione, pur di poter giustificare la notizia che ci da, sempre sul sito ufficiale del Ministero, alcune righe piu' sotto, dove alla voce Israele corrisponde capitale Tel Aviv. Intendiamo precisarle, Signor Ministro, che lo status di Gerusalemme, quale Capitale dello Stato di Israele, e' stato reiterato da tutti i Governi israeliani a partire dal primo, nel 1948, e gia' nel 1949 Ben Gurion, quale Primo Ministro, si adopero' per reinsediare il Governo a Gerusalemme dove ha sede il Parlamento (Knesset) e dove hanno sede i ministeri, persino un paio di ambasciate di Paesi piu' coraggiosi del nostro e incuranti del ricatto e delle minacce arabe. Ci appare francamente soprendente che si prendano in giro gli italiani, non solo nel mondo, soprattutto quelli che vivono a Gerusalemme e che sono convinti di essere israeliani oltre che italiani, inventando uno Stato che non c'e' dove vivono! Dire che Gerusalemme e' uno Stato, con capitale Gerusalemme, e' una bugia, scriverlo su un sito ministeriale del Governo e' ancora peggio. Per sua informazione, Signor Ministro, la informiamo che Tel Aviv non e' mai stata Capitale di Israele. Ci sembra che il suo tentativo di imitare la politica degli antichi romani che all'epoca hanno voluto cancellare Gerusalemme chiamandola Aelia Capitolina sia ridicolo e anti-storico. Vorremo anche ricordarle, Signor Ministro, che nel nuovo Stato Gerusalemme, dove si arriva per una strada in salita, ai cui lati si possono vedere i resti dei carriarmati lasciati la' a ricordo delle battaglie combattute da Israele per potersi difendere dai paesi arabi confinanti, che hanno cercato di occuparla ripetutamente negli ultimi 50 anni, vi è la sede di tutti i Ministeri israeliani. Deborah Fait Iscritta al Prt Sergio Rovasio Segretario Generale Deputati Radicali al Parlamento Europeo inviato a Blog Trotter, Commenti il 09.08.2004 15:42:03 Radicali.it




permalink | inviato da il 9/8/2004 alle 17:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
luglio        settembre