.
Annunci online

 
lapsus 
lapsus psicologia e polis
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  EMERGENZE
Blog Trotter Monitor
Jerushalayim
Ajeeb
Iraki News Agency
Ha'aretz
PRAVDA forum
World Press Photo
English Dar Alhayat
Uri Avnery's News Pages
Paix Maintenant
Peace Now
Peace Now Israel
Palestine Chronicle
Shalom.it
Nonviolenti.org
Sigmund Freud e Albert Einstein
COPING WITH TERRORISM
The Phenomenology of Trauma and the Absolutisms of Everyday Life
Federal Emergency Management Agency
alzataconpugno
straripando
babi119
esperimento
barnaba
ricordiamocene
miele98
CounterPunch
olifante
stilgar
mises
controcorrente
marioadinolfi
maquiavel
arsenico
calimero
oiraid
nanamalefika
liberopensiero
celeste
notimenospace
shockandawe
sannita
prospettiva_cdv
titollo
panther
cassandra
leguerrecivili
bartleby
mipassaperlatesta.
più che puoi
napoorsocapo
yadoge
  cerca



 

Diario | Psicologia e Guerra | Altrove | Chi è chi | Politichese | Intrighi | Serendipity | Europa | Sviluppo (in)sostenibile | Biotecnologie |
 
Diario
1visite.

1 agosto 2004

Dahlan, Arafat siede su cadaveri palestinesi e rovine

01/08/2004 - 10:44 Mo: Anp; Dahlan, Arafat siede su cadaveri palestinesi e rovine GERUSALEMME - L'ex ministro per la sicurezza interna palestinese Mohammed Dahlan ha lanciato un attacco di una violenza senza precedenti contro il presidente dell'Autorità nazionale palestinese (Anp), Yasser Arafat, al quale ha intimato di scegliere tra una politica di vere riforme o uno scontro con decine di migliaia di manifestanti palestinesi. In un'intervista al giornale del Kuwait 'Al Watan', che ha oggi ampia eco sulla stampa israeliana, Dahlan, che è stato anche capo del servizio di sicurezza preventiva nella striscia di Gaza, ha accusato Arafat "di sedere sui cadaveri dei palestinesi e sulle rovine". "I palestinesi, ha aggiunto, hanno soprattutto bisogno di appoggi e di un nuovo approccio. Quello che ha finora guidato la causa palestinese è divenuto inutile, le perdite sono insopportabili e la vita dei palestinesi è distrutta". Nel denunciare la corruzione in seno all'Anp, Dahlan ha detto che l'Autorità ha ricevuto dalla comunità internazionale aiuti per un importo di cinque miliardi di dollari "che sono scomparsi col vento e nessuno sa dove siano finiti". I palestinesi, ha ancora detto Dahlan, "non potranno continuare a tollerare la corruzione. Per Arafat ci sono due possibilità: l'attuazione di vere riforme o un confronto con 30.000 manifestanti che scenderanno in strada il 10 agosto. Copyright © 1997-2004 Ticinonline SA




permalink | inviato da il 1/8/2004 alle 13:10 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
sfoglia
luglio        settembre